Aikido Shinken: Il nostro Aikido è una arte marziale e disciplina olistica che affronta la conoscenza del sé attraverso lo studio di movimenti da soli, a coppie o in più persone fatti ponendo come fine il training dell’attenzione e la verifica costante della propria centratura fisica e mentale.

È un gioco costante di equilibrio fra attenzione, intenzione e azione in cui il praticante riesce a sviluppare abilità motorie e mentali attraverso un esercizio divertente e di piena condivisione. Nelle tecniche di Aikido non ci si oppone mai al movimento, non esistono parate o prove di forza, si entra sempre in connessione col compagno ed insieme si costruisce e sviluppa il movimento.

Le sue tecniche derivano dalle più efficaci e spettacolari arti guerriere giapponesi ma esclusivamente nel linguaggio formale, infatti, prese, leve e colpi e cadute spettacolari sono mezzi per stabilire una connessione con l’altro e con lo spazio e sperimentare una personalissima esperienza di unione completa dentro il movimento della tecnica.

L’Aikido è una disciplina che dona sensazioni fortissime, ci accompagna nella crescita personale regalandoci uno strumento completo e una famiglia in cui sperimentarlo, sviluppa la concentrazione e migliora le prestazioni psico-fisiche di chi lo pratica a tutte le età ed a tutti i livelli.

L’Aikido ci rende migliori di quello che siamo! Mediante la sua pratica impariamo a scaricare gli stress della vita quotidiana e a costruire rapporti sociali sani e possiede grandissime capacità estetiche ed espressive.

Ginnastica, tecniche di controllo del respiro, meditazioni, movimenti del corpo, tecniche a mani nude e studio approfondito delle armi tradizionali giapponesi non vengono visti come repertorio formale da collezionare ed esibire ma come strumenti importanti per scavarsi dentro, conoscersi, accettarsi me migliorarsi attraverso la cultura del fare.

L’ampiezza del nostro repertorio didattico lo rende praticabile in sicurezza, in questo periodo, anche individualmente.

Marco Carella: inizia a praticare Aikido negli anni Novanta attingendo sia da scuole tradizionali che da sistemi moderni che lo portano a interessarsi a tematiche più ampie rispetto alla mera difesa personale e orientarsi verso una visione più olistica e di sviluppo consapevole della pratica. È insegnante tecnico federale di Aikido e coordinatore per la città di Palermo del gruppo di Tenshin Shoden Katori Shinto Ryu Hatekayama Ha dell’ Accademia italiana di spada giapponese.

Istruttore Mindfulness ed operatore Shiatsu, si interessa anche di Medicina Tradizionale, pratiche Zen e psicologia del conflitto. È inoltre fondatore, coordinatore e promotore di “Mille sentieri una strada, comunità per un Aikido condiviso” e tiene seminari sulle filosofie orientali e, in generale, sul tema del conflitto come opportunità di crescita personale.